Vagliatore a VIPA, V episodio


Dove finisce la terra movimentata durante gli sbancamenti? Per eseguire le fondazioni del magazzino automatizzato di VIPA, a Rolo (RE), è stata accumulata molta terra. Al momento una parte è stata utilizzata per riempimenti e zone verdi, nello stesso cantiere, ma potrebbe anche essere impiegata in altri cantieri o conferita nelle cave del territorio, rispettando la legge che impone, prima di ogni spostamento, analisi chimiche che ne accertino la non contaminazione.

In base al nuovo impiego la terra può essere “lavorata” per ottenere granulometrie differenti. Nel video pubblicato è all’opera un nostro escavatore che mette la terra nel vagliatore: dal rullo di destra esce quella più fine e “pulita”, per giardini e aree verdi, da quello di sinistra una granulometria media e qualche sassolino che la rendono adatta per fondi e riempimenti; dal terzo rullo esce quella di scarto da portare al centro di recupero.

Per ulteriori informazioni chiama subito e senza impegno lo 0522 699253.

2020-02-03T12:45:21+00:00 3 Febbraio 2020|